Ci siamo!!!!

Nonostante l’indisponibilità di due delle punte di diamante (Paco Nobili e Marco Massaccesi), i nostri ragazzi tengono bene il campo.
Nella partita di ieri sera non è stato lo schema di gioco a farla da padrone, ma lo spirito di corpo e la grinta dei nostri ragazzi.

Partiamo bene, sempre in testa per tutto il primo set, salta all’occhio la scelta di Baleani di non schierare il muro sugli attacchi dell’opposto di Montecassiano e la difesa tiene bene.IMG-20141207-WA0000

Anche nel secondo set partiamo bene, ma verso la metà, vuoi perché cala la nostra concentrazione, vuoi perché Montecassiano cambia i suoi schemi di gioco, ci facciamo sorpassare e con i due muri finali sui nostri attacchi i ragazzi di Speranza si portano a casa il set.

IMG-20141207-WA0003Inizia male il Montecassiano il terzo parziale tant’è che coach Speranza è costretto a chiamare subito il primo dei due tie break a disposizione, i primi tre punti per noi arrivano da tre errori; i “regali” diminuiscono, ma questo non basta a fermare la nostra corsa verso il 25° punto.

Il quarto set è tutto un programma, siamo poco attenti e poco costruttivi, la nostra concentrazione è bassissima e i risultati non tardano ad arrivare.
Il tabellone segna 13-19, un -6 pesante come un macigno, difficile da recuperare, si inizia a vedere la rassegnazione dei tifosi (e la gioia di altri) i loro occhi dicono “Caspita! Ci tocca perdere almeno un punto! Nooooo!!!”.
I ragazzi non ci stanno, inizia una lenta, ma inesorabile ripresa; stiamo attenti a non sbagliare, cerchiamo il miglior appoggio, ci buttiamo su ogni palla, anche le più improbabili.
La ciliegina sulla torta la mette il nostro capitano “ad interim” Emanuele Caporaletti, tre ace di fila galvanizzano il pubblico e i giocatori, i sorrisi nelle facce dei giocatori avversari si stanno smorzando; non solo azzeriamo il gap, ma passiamo in vantaggio fino al 23-21.IMG_0394
La debole ripresa della Tecnosteel ormai ferita nell’orgoglio non è sufficiente.

IMG_1167Tre bei punti!!

Vorrei sottolineare i nostri giovani giocatori, Jacopo Angeli che per la prima volta è entrato da titolare e si è comportato bene facendo onore all’inattesa “promozione” meritando un applauso.

L’altro applauso va a Luca Massaccesi che si è trovato a fare un ruolo da tempo sparito “l’universale” all’inizio come opposto e in seguito ha dovuto rispolverare il “vecchio” ruolo del centrale.
Un applauso corale a tutti per aver mostrato il giusto atteggiamento in fase difensiva.

Grazie ragazzi!!!!!

Ecco i numeri:

risultato finale: 3-1

Parziali: 25-20, 22-25, 25-21, 25-23

Nova Volley Loreto 2014: Guazzaroni (6), Sarnari (1), Baiardelli (8), Bravi (-), Leoni (4), Massaccesi L. (6), Giampieri (5), Massaccesi M. (ne), Caporaletti (27), Coppari (-), Angeli (9), Nobili (ne)

Muri: 2, Ace: 9, Battute sbagliate: 8

Tecnosteel: Tasselli (8), Putignano (10), Bitocchi (-), Forconi (2), Ballini (1), Carbone (21), Paoletti (17), Fiacconi (-), Carducci (-), Magnaterra (-), Foglia (-)

Muri: 8, Ace: 1, Battute sbagliate: 10

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: